TOP THE WORLD ICEFALL EVEREST 2016

Un gesto di grande Umanità da parte dell’amico Phurba Tenjing Sherpa.

Un gesto eroico per tutto il Nepal e per tutti gli scalatori del Mondo: la riapertura della terribile via sulla grande cascata di ghiaccio dell’Everest (ICE FALL Kumbu) effettuata dal Team di Phurba (Mount Everest Summitter’s Club) della Rolwaling.

Non è per caso che degli alpinisti della Rolwaling Himal ( epicentro del secondo terremoto 7.4 Richter) siano loro a dare l’eroico esempio di riapertura della via sull’Everest. Un gesto atteso da tutti gli appassionati di montagna del Mondo.

Portare con se la bandiera dell’Explora Nunaat International, a rappresentanza del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, dei Lions Teramo ed Avezzano e del Comune di Fara San Martino (CH) gemellato con il villaggio di Beding, veramente “non ha prezzo” un gesto umano di vera solidarietà tra gli uomini.

La nostra anima ora è con tutto il Team di Phurba. Un gesto straordinario effettuato da uomini straordinari: gli Sherpa.

An act of great humanity by Tenjing’s Phurba Sherpa.

A heroic gesture for all of Nepal and all climbers of the World: the reopening of the terrible way the big icefall Everest (ICE FALL Kumbu) made from Phurba Team (Mount Everest Summiter’s Club) of Rolwaling. It is not by chance that the mountaineers of Rolwaling Himal (epicenter of the second earthquake 7.4 Richter) for them to give the heroic example of the reopening of the road to Everest. A gesture awaited by all lovers of the mountains of the world. Carry with them the banner of Explora Nunaat International, National Park Gran Sasso and Monti della Laga, Lions of Teramo and the municipality of Fara San Martino (CH) twinned with the village of Beding, truly “priceless” a human gesture of true solidarity among men. Our soul is now with all the Phurba Team. An extraordinary gesture made by extraordinary men: the Sherpas.

Riaprire la IceFall dell’Evererst è un grande gesto. La comunità alpinistica mondiale ha aspettato questa “AZIONE”, dove solo gli Sherpa potevano addentrarsi… un anno di silenzi e chiacchiere, in particolarmodo italiane, eccetto ad alcune valorose persone che hanno dato il proprio tempo e lavoro fin dai primi minuti dopo il terremoto. Go On Himalaya People…go on for the future!

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
  Subscribe  
Notify of